The virtual museum of stories through images

Home > Stories > Le esplorazioni botaniche in provicia di Sondrio - Page 1/21

Le esplorazioni botaniche in provicia di Sondrio

Ritratto di Conrad Gesner (1516-1565)
Ritratto di Conrad Gesner (1516-1565)
© Museo Civico di Storia Naturale di Morbegno
Le prime esplorazioni: i botanici svizzeri fra Cinquecento e Ottocento

La particolare posizione geografica della Valtellina e della Valchiavenna, entrambe convergenti verso lo stretto cuneo del Lago di Como e quindi verso la Pianura Padana, ha giocato da sempre un ruolo chiave nelle vicende storiche di questi territori, crocevia di rapporti fra i popoli mediterranei e quelli del Centro e Nord Europa. Queste valli e queste montagne sono state percorse in passato da innumerevoli persone, spinte dai pi¨ disparati motivi. Tra i tanti, naturalmente, anche scienziati, naturalisti e botanici.

Che fossero visitatori occasionali o affezionati, locali o forestieri, tutti, comunque, non potevano non restare colpiti e attratti dalla notevole diversitÓ di ambienti che questo territorio Ŕ in grado di offrire nell'arco di alcune decine di chilometri, potendo passare dagli ambienti caldi e quasi mediterranei della bassa valle ai ghiacciai perenni delle cime maggiori.
The images and texts contained in the site are subject to copyright. Any use of these materials outside the site is subject to authorisation by the owners.