The virtual museum of stories through images

Home > Stories > Una giornata del piccolo Giambattista - Page 1/14

Una giornata del piccolo Giambattista

La contrada del Cantello sopra Valtorta: la Via del Ferro
La contrada del Cantello sopra Valtorta: la Via del Ferro
© Andrea Pandolfi (Photo: Andrea Pandolfi)
Mi chiamo Giambattista, ho dieci anni e abito al Cantello, una contrada di Valtorta, un piccolo paese in cima alla Valle Brembana. Valtorta formata da cinque contrade, sparse sui versanti della Valle Stabina. Abito, con i miei genitori, i miei sette fratelli e i nonni paterni, in una delle pi antiche cascine del paese. Con noi, nella stessa casa, vive anche la famiglia di una zia. Lo zio emigrato in Francia e lo vediamo solo a Natale e d'estate. In tutto siamo diciotto persone. Al piano inferiore della cascina c' la stalla e la casera, dove facciamo il formaggio. Al piano superiore ci sono la cucina, le camere da letto, un ripostiglio e il fienile. Alla sera ci riuniamo nella stalla per stare caldi. Ci raccontiamo delle storie; io preferisco quelle di paura. Qualche volta cantiamo e mio cugino suona l'organino (una specie di fisarmonica a bocca), oppure ci raccontiamo delle barzellette. La mamma e le mie sorelle cuciono e ricamano alla luce dei lmii (lumini), mentre la nonna e gli le altre donne anziane recitano sottovoce il rosario.
The images and texts contained in the site are subject to copyright. Any use of these materials outside the site is subject to authorisation by the owners.